IL POGGIONE

IL POGGIONE

  • Annata: 2010
  • Denominazione: Brunello di Montalcino DOCG
  • Vitigni: sangiovese 100%
  • Alcol: 14.5%
  • Formato: 0.75l
  • Consumo ideale: 2017/2038
  • Temperatura di servizio: 16/18 °C
  • Momento per degustarlo: Cena formale
  • Giudizio di Tannico: 8/10
  • Tipologia: Rosso
  • Abbinamenti: Secondi di carne rossa, Selvaggina
  • Premi: 90

59,00

Svuota

Descrizione

LA CANTINA

Tenuta Il Poggione è un’antica cantina toscana immersa nel magnifico territorio di Montalcino. La storia comincia con Lavinio Franceschi il quale, già proprietario terriero a Firenze, alla fine dell’800 decise di acquistare degli appezzamenti in quelle affascinanti terre che si allungavano sul versante ovest della collina di Montalcino. Da qui tutto ha avuto inizio, con la famiglia Franceschi che ben presto avviò l’attività di viticoltura sulle proprie terre, dando massimo lustro al vitigno sangiovese, e divenendo tra le prime aziende a commercializzare il Brunello di Montalcino, venduto già dai primi anni del ‘900.
Oggi la tenuta può contare su una superficie complessiva che arriva a coprire ben seicento ettari, dei quali 125 sono interessati a vigneto, settanta destinata agli oliveti, e i rimanenti occupati da boschi, che contribuiscono a sostenere la biodiversità all’interno della tenuta stessa, favorendo una produzione viticola di qualità elevatissima.
Leopoldo e Livia sono gli attuali proprietari dell’azienda, mentre il magistrale lavoro in vigna e in cantina, con lo stesso spirito del fondatore Lavinio, è portato avanti da Fabrizio Bindocci, coadiuvato dal figlio Alessandro. A un’altitudine compresa tra i 150 e i 450 metri sul livello del mare, sono allevate piante che superano anche i cinquant’anni d’età, e che godono di un microclima particolarmente favorevole, grazie alla vicinanza del Tirreno e del Monte Amiata. Uve pregiate e schiette vengono lavorate nella moderna cantina, completamente rinnovata nel 2004 e dotata delle più avanzate tecnologie enologiche, impiegate sempre nel rispetto delle più antiche tradizioni locali. Dopo la vinificazione, l’invecchiamento avviene in grandi botti di rovere francese, poste in locali interamente interrati, a cinque metri di profondità.
È in questa maniera che prendono vita i vini etichettati “Il Poggione”: Rosso di Montalcino e Brunello di Montalcino – quest’ultimo interpretato sia nella versione base che in quella “Riserva” – poi un Rosso e un Bianco di IGT di Toscana, seguiti da un Pinot Grigio e da un Rosato ottenuto con uve di sangiovese in purezza, per chiudere con il Moscadello di Montalcino e con il Vin Santo Sant’Antimo Riserva. Vini puliti ed eleganti, quelli de “Il Poggione”, raffinati ed espressivi al massimo di quelle che sono alcune delle denominazione più prestigiose di Toscana e non solo.

98/100: Robert Parker, The Wine Advocate (Monica Larner)
95 /100: Ian d’Angelo, International WineReport
95/100: Wine Spectator
94/100: Antonio Galloni, Vinous
93 /100: James Suckling

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Il colore è rosso rubino intenso. Il profilo olfattivo elegante e complesso, con note di frutta rossa e nuances speziate. Al gusto è strutturato, persistente, equilibrato, con tannini molto evoluti e setosi. Il finale è lungo e persistente.

ABBINAMENTI

E’ un vino da cene importanti, elegante, di grande struttura e intensità. Si abbina benissimo con arrosti di carni rosse, selvaggina, piatti accompagnati da funghi o tartufi.

CONDIZIONI DI VENDITA

Questa bottiglia proviene da collezioni di privati, da ristoranti, enoteche o da commercianti di vini rari. Prima della messa in vendita è stata controllata dal Team. Non possiamo però garantire che a distanza di tanti anni il vino sia ancora perfettamente conservato. Tannico garantisce che le condizioni della bottiglia sono esattamente come da descrizione e fotografia presente nella pagina del prodotto. La vendita di questa bottiglia è quindi soggetta alla clausola “come visto e piaciuto”.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg